che cos'è la celiachia - Scopri dove mangiare su Viviglutenfree

Vai ai contenuti

Menu principale:


La  "celiachia" è  un'intolleranza permanente al glutine in soggetti geneticamente predisposti.

L'assunzione di alimenti contenenti glutine provoca un'infiammazione cronica dell'intestino, il glutine infatti induce una reazione immunitaria anomala dell'intestino. L'infiammazione provocata porta alla scomparsa dei villi intestinali che in una condizione normale  hanno la funzione di assorbire dagli alimenti le sostanze nutritive essenziali.
Nella persona celiaca i villi regrediscono e la mucosa dell'intestino viene danneggiata in proporzione all'entità dell'infiammazione, portando a scompensi e malnutrizione.

La celiachia è una malattia di natura genetica e ambientale, può tuttavia comparire ad ogni età, oggi infatti viene diagnosticata soprattutto tra gli adulti. Se si sospetta una celiachia, il primo test da effettuare sono gli esami del sangue. Se in questi esami vengono evidenziati gli anticorpi specifici, nella maggior parte de casi si procede con una biopsia dell’intestino tenue (prelievo del tessuto) per la conferma definitiva.

Se la biopsia intestinale mostra le tipiche variazioni della mucosa, lo specialista gastroenterologo ti spiegherà la necessità di adottare una dieta priva di glutine, rigorosa ed a vita. Un’alimentazione priva di glutine infatti porta spesso a un rapido miglioramento. Non appena si rinuncia agli alimenti contenenti glutine, la mucosa intestinale inizia a rigenerarsi. Fortunatamente un celiaco non deve assumere alcun tipo di farmaco, la cura in pratica, consiste nell’osservare una dieta senza glutine rigorosa a vita.





Dove si trova il glutine?

Il glutine è una componente proteica dei cereali presente nel frumento e in alcune varietà di cereali quali farro, spelta, triticale, orzo e segale.
Di conseguenza, è presente in tutti gli alimenti prodotti con questi tipi di cereali. Pane, pasta, farina, pizza e biscotti ed in genere tutti i prodotti da forno, sono un esempio di quanti alimenti nascondono il glutine. Oltre alla presenza del glutine, particolare attenzione va prestata al processo di lavorazione o di cottura degli alimenti, per evitare la contaminazione da glutine.

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu